INTERNATIONAL DOMESTIC WORKERS FEDERATION, IL PRIMO EXECUTIVE COMMITTEE DOPO IL CONGRESSO FONDATIVO DI MONTEVIDEO

11/06/2014

11 giugno 2014

International Domestic Workers Federation, il primo Executive Committee dopo il congresso fondativo di Montevideo


Si è svolto a Ginevra, nei giorni 10 e 11 giugno, il primo comitato esecutivo della federazione internazionale delle lavoratrici domestiche, preceduto da un workshop dedicato alle leader di IDWF, provenienti dalle aree regionali, Africa, Europa, America del Sud e Nord, Asia, Europa, Caraibi.

Una leadership tutta al femminile, guidata dalla Segretaria generale Elizabeth Tang, di Hong Kong e dalla Presidente Myrtle Witbooi, sudafricana, leader storica del movimento delle Domestic Workers del suo paese.
Molte le sindacaliste con un passato di lavoratrici domestiche, impegnate anche nel movimento di emancipazione delle donne.
La Filcams, unico sindacato italiano presente nella federazione mondiale, è anche nel comitato esecutivo in rappresentanza dell’area europea.

I due giorni hanno impegnato le sindacaliste nella discussione di molti temi, soprattutto in relazione al piano strategico di azione 2014-2015 , al fundraising e alla gestione del budget, e al reclutamento di nuovi affiliati, per giungere a una sempre più consolidata leadership di IDWF nel settore del lavoro domestico.
Tra gli obiettivi strategici, il rafforzamento dei diritti e della protezione delle lavoratrici domestiche e l’implementazione del dialogo sociale nel settore, mediante la costituzione di alleanze globali e il coinvolgimento del movimento sindacale internazionale.

La federazione si è recentemente affiliata a IUF-UITA, potendo così contare sul supporto organizzativo di un grande sindacato mondiale.

Molte le campagne internazionali e regionali già partite o in preparazione per la giornata internazionale del lavoro domestico: dalla richiesta del salario minimo in molti paesi dell’Asia alle campagne nazionali per la ratifica della Convenzione ILO 189, alla recente protesta contro le condizioni di sfruttamento delle lavoratrici domestiche in Quatar.

Le compagne di IDWF hanno poi espresso solidarietà alle donne ucraine militanti e attiviste sindacali in video collegamento da Kiev.

Sito internet: Www.idwfed.org
Facebook: https://www.facebook.com/IDWFED?ref=stream
Twitter @IDWFED