Intel e Mcdonald’s pagano per apparire in un videogioco

24/09/2002



            23 settembre 2002


            Intel e Mcdonald’s pagano per apparire in un videogioco

            Non sono noti i particolari dell’operazione, ma sembra che i due colossi abbiano sborsato all’editore del gioco parecchi milioni di dollari



            MILANO – Per promuovere i loro marchi Intel, il gigante dell’informatica, e Mcdonald’s, il colosso nel settore dei fast food, pagano per figurare in uno dei giochi più popolari del momento: The Sims. Anche se non si conoscono ancora i particolari dell’operazione commerciale, sembra che la cifra sborsata alla Electronics Arts, l’editore della futura versione online del videogioco di simulazione, sia di parecchi milioni di dollari. 

            In contropartita i Sims useranno nel gioco i computer "Intel inside" (musichetta) e, incredibile a dirsi, appariranno in maggiore salute proprio quando mangeranno gli hamburger Mcdonald’s. E ovviamente se i protagonisti vorranno lanciarsi nel mondo del business, lo faranno aprendo un locale con la "M".