INFRASTRUTTURE E TRASPORTI AL SERVIZIO DEL TURISMO: PROPOSTE PER IL VENETO

06/05/2013

6 maggio 2013

Infrastrutture e trasporti al servizio del turismo: proposte per il Veneto

Si svolgerà il 22 maggio prossimo il convegno organizzato dalla Filt e dalla Filcams Cgil del Veneto. “Il diffuso policentrismo di città d’arte, mare, montagna, laghi, luoghi naturali invidiati dal mondo, consentono un’offerta per tutti i gusti” afferma il sindacato. “Tutto questo è stato però sfruttato senza rispetto e lungimiranza, con la distruzione del paesaggio, troppo cemento, eccessivo consumo del suolo agricolo, scarsità dei servizi, bassa qualità dell’offerta turistica e infrastrutturale: la crisi dei consumi e della domanda interna ha ormai pesanti ricadute su tutta la nostra economia. Affrontare il nodo della rete dei trasporti e infrastrutture al servizi dei milioni di turisti che ogni anno scelgono il Veneto, per rendere attraente la nostra regione nel mercato globale è una delle condizioni di analisi del Convegno.
“Siamo convinti” afferma la Cgil “che nella promozione di bellezza, arte e cultura, l’offerta di una qualificata rete di infrastrutture e trasporti possa diventare uno degli assi e opportunità per il lavoro e l’economia turistica e sociale del Veneto.”
Introduce i lavori Adriano Filice, Segretario generale FILCAMS CGIL Veneto; a conclusione Franco Nasso Segretario generale FILT CGIL.