IN STATO DI AGITAZIONE I LAVORATORI DI MC DONALD

20/07/2010

20 luglio 2010

In stato di agitazione i lavoratori di Mc Donald

Scioperano le lavoratrici ed i lavoratori di Mc Donald di Roma per protestare contro le carenze strutturali dei loro ambienti di lavoro.
La mancanza di buoni sistemi di climatizzazione, infatti, soprattutto in questi giorni di gran caldo, ha reso invivibili le sale dei tanti punti vendita della capitale. Nelle cucine, dove sono presenti macchinari bollenti, sono stati superati i 40 gradi; nelle sale l’aria è insopportabile e lavorare, a queste condizioni, è impensabile.
Via Nazionale, Corso Francia, il Pantheon, nei Mc Donald più importanti di Roma, i lavoratori sono in stato di agitazione, pronti a continuare a farsi sentire nel caso in cui non vengano effettuati, come promesso, interventi strutturali che possano risolvere il problema.