In sciopero i lavoratori delle pulizie e delle mense in servizio presso la marina militare di Augusta, Catania e Messina

Il governo dimezza le risorse per le basi della marina. Chi paga il conto, dicono i sindacati, sono i lavoratori più deboli, chi è precario e a part-time. Venerdì 28 sciopero e manifestazione regionale ad Augusta

Link Correlati
     In sciopero i lavoratori delle pulizie e delle mense in servizio presso la marina militare di Augusta, Catania e Messina