In Puglia nuovo stop per gli ipermercati

31/01/2003




Venerdí 31 Gennaio 2003


In Puglia nuovo stop per gli ipermercati
VINCENZO RUTIGLIANO


        BARI – Stop per altri 90 giorni alle autorizzazioni per la realizzazione di medie e grandi strutture commerciali in Puglia. La giunta regionale – su proposta dell’assessore all’Industria e al Commercio, Pietro Lospinuso – ha prorogato ancora il blocco rinviando alla nuova legge regionale sul commercio, attuativa del decreto legislativo Bersani, il compito di stabilire numero e tipo di ipermercati da aprire, periodo dei saldi e regole generali per i negozi. Nei prossimi 60 giorni i Comuni dovranno invece individuare le aree in cui localizzare le grandi strutture commerciali di vendita e sulla scorta di questa selezione la Regione farà le scelte di competenza. «La decisione – spiega Lospinuso – accoglie l’invito delle associazioni dei commercianti e dei rappresentanti degli enti locali di discutere del blocco nell’ambito della nuova legge sul commercio, blocco che consente anche di valutare meglio l’impatto di alcune autorizzazioni a nuove aperture già rilasciate dai commissari ad acta». Sul blocco ha puntato in particolare la sezione pugliese dell’Upi (Unione province italiane). Il presidente, Marcello Vernola, lo ha definito «un’occasione utile per la Regione per riflettere sull’opportunità di far crescere ancora, e in misura indiscriminata, il numero di ipermercati sul territorio barese che sarebbe arrivato, senza lo stop, a 15 ipermercati superando Milano».