IN DIFFICOLTÀ IL SETTORE DEGLI STUDI PROFESSIONALI

22/05/2009

Studi professionali: il sindacato scirve al Ministro Sacconi

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs scrivono al Ministro del Welfare Maurizio Sacconi per evidenziare un grave problema riscontrato nel settore degli Studi Professionali. Recentemente infatti è stato sottoscritto un Contratto Collettivo di Lavoro che determina condizioni inferiori rispetto a quanto stabilito nel rinnovo del CCNL di cui gli stessi sindacati sono stati firmatari con le controparti CONFPROFESSIONI, CONFEDERTECNICA e CIPA.
Le condizioni dei lavoratori peggiorano: meno copertura della malattia, premio ferie erogato come salario variabile e parte dell’assistenza sanitaria integrativa a carico dei datori di lavoro; queste le variazioni che hanno costretto le organizzazioni sindacali a richiedere un intervento del Ministro.