Imprese di pulizia – Sciopero nazionale 01-06-2006 – Comunicazioni alle controparti

FILCAMS-CGIL FISASCAT-CISL UUILTRASPORTI-UIL

SEGRETERIE NAZIONALI
Roma, 17 maggio 2006
Posta prioritaria
Anticipata via fax
Prot. n° 110 CR/as
Oggetto: Comunicato sciopero nazionale
Settore Pulizie per il 01 giugno 2006

Spett.li:

                            • FISE /ANIP
                            • CONFAPI/UNIONSERVIZI
                            • LEGA COOPERATIVE MUTUE /ANCST
                            • CONFCOOPERATIVE/FEDERLAVORO E SERVIZI
                            • AGCI/ANCOSEL
                            E p.c. COMMISSIONE DI GARANZIA

                              Loro Indirizzi

    A seguito della proclamazione dello sciopero nazionale dei lavoratori delle imprese dei servizi di pulizia e servizi integrati/multiservizi, le Associazioni Imprenditoriali hanno richiesto un urgente incontro con le Segreterie Nazionali.

    In occasione dell’incontro svoltosi il 16 maggio 2006 presso la sede di FISE le associazioni in indirizzo hanno comunicato di aver definito gli assetti organizzativi della delegazione nelle sue diverse articolazioni e con l’individuazione del Capo delegazione, dichiarandosi disponibili ad una verifica tecnico-politica finalizzata ad una positiva conclusione del rinnovo contrattuale, prima dell’estate.

    L’incontro è stato fissato per i giorni 25 e 26 maggio che nelle intenzioni delle Segreterie Nazionali, dovrà verificare nel merito una netta discontinuità rispetto alla passata gestione del negoziato, affrontando tutti i temi della piattaforma rivendicativa con l’obiettivo del rinnovo del contratto di lavoro in tempi brevi.

    Per le suddette motivazioni, ed in ottemperanza alla legge 146/90 e successive modificazioni, lo sciopero del 01 giugno 2006 viene revocato.

    Restano confermate le 8 ore di sciopero decise lo scorso 02 maggio da realizzare territorialmente entro il 30-06-2006, i cui tempi e modalità saranno comunicate dai diversi livelli territoriali.

    Distinti saluti.

    P/la Filcams-CGIL p/la Fisascat-CISL p/la Uiltrasporti-UIL
    C. Romeo G. Pirulli U. Conti

    SEGRETERIE NAZIONALI
    Roma, 17 maggio 2006
    Posta prioritaria
    Anticipata via fax
    Prot. n° 111 CR/as
    Oggetto: Comunicato sciopero nazionale
    Settore Pulizie per il 01 giugno 2006

    Spett.le:

                              • FNIP/CONFCOMMERCIO
                                E p.c. COMMISSIONE DI GARANZIA

                                  Loro Indirizzi

        A seguito della proclamazione dello sciopero nazionale dei lavoratori delle imprese dei servizi di pulizia e servizi integrati/multiservizi, le Associazioni Imprenditoriali hanno richiesto un urgente incontro con le Segreterie Nazionali.

        L’incontro è stato fissato per il giorno 24 maggio 2006 che nelle intenzioni delle Segreterie Nazionali, dovrà verificare nel merito una netta discontinuità rispetto alla passata gestione del negoziato, affrontando tutti i temi della piattaforma rivendicativa con l’obiettivo del rinnovo del contratto di lavoro in tempi brevi.

        Per le suddette motivazioni, ed in ottemperanza alla legge 146/90 e successive modificazioni, lo sciopero del 01 giugno 2006 viene revocato.

        Restano confermate le 8 ore di sciopero decise lo scorso 02 maggio da realizzare territorialmente entro il 30-06-2006, i cui tempi e modalità saranno comunicate dai diversi livelli territoriali.

        Distinti saluti.

        P/la Filcams-CGIL p/la Fisascat-CISL p/la Uiltrasporti-UIL
        C. Romeo G. Pirulli U. Conti

        SEGRETERIE NAZIONALI
        Roma, 17 maggio 2006

        Posta prioritaria
        Anticipata via fax
        Prot. n° 112 CR/as
        Oggetto: Comunicato sciopero nazionale
        Settore Pulizie per il 01 giugno 2006

        Spett.li:

                                  • CONFARTIGIANATO
                                  • CNA
                                  • CASA
                                  • CLAAI

                                  E p.c. COMMISSIONE DI GARANZIA

                                    Loro Indirizzi

          A seguito della proclamazione dello sciopero nazionale dei lavoratori delle imprese dei servizi di pulizia e servizi integrati/multiservizi, le Associazioni Imprenditoriali hanno richiesto un urgente incontro con le Segreterie Nazionali.

          In occasione dell’incontro svoltosi il 16 maggio 2006 presso la sede di FISE le associazioni in indirizzo hanno comunicato di aver definito gli assetti organizzativi della delegazione nelle sue diverse articolazioni e con l’individuazione del Capo delegazione, dichiarandosi disponibili ad una verifica tecnico-politica finalizzata ad una positiva conclusione del rinnovo contrattuale, prima dell’estate.

          L’incontro è stato fissato per i giorni 25 e 26 maggio che nelle intenzioni delle Segreterie Nazionali, dovrà verificare nel merito una netta discontinuità rispetto alla passata gestione del negoziato, affrontando tutti i temi della piattaforma rivendicativa con l’obiettivo del rinnovo del contratto di lavoro in tempi brevi.

          Per le suddette motivazioni, ed in ottemperanza alla legge 146/90 e successive modificazioni, lo sciopero del 01 giugno 2006 viene revocato.

          Restano confermate le 8 ore di sciopero decise lo scorso 02 maggio da realizzare territorialmente entro il 30-06-2006, i cui tempi e modalità saranno comunicate dai diversi livelli territoriali.

          Distinti saluti.

          P/la Filcams-CGIL p/la Fisascat-CISL p/la Uiltrasporti-UIL
          C. Romeo G. Pirulli U. Conti