Imperia. Natale di lotta per i lavoratori del commercio

18/12/2007
    martedì 18 dicembre 2007

    Pagina 14 – Economia & Lavoro

      Una vigilia di Natale di lotta
      per i lavoratori del commercio

        Sciopero venerdì e sabato

          Imperia. Organizzata dalle federazioni provinciali dei lavoratori del commercio, turismo e servizi di Cgil, Cisl e Uil, si svolge questa mattina una manifestazione davanti alla sede della Confcommercio della provincia di Imperia per protestare contro l’associazione di categoria che ha fermato le trattative per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro della categoria scaduto da ormai un anno. La manifestazione precede lo sciopero dei lavoratori in programma venerdì 21 e sabato 22 dicembre. «Sarà un Natale di lotta per i lavoratori del commercio e dei servizi – dicono i sindacalisti – e non sarà un bel Natale».

          Sabato 22 si fermerà chi lavora su cinque giorni sia nella grande distribuzione sia nelle imprese del terziario avanzato, mente venerdì sarà in sciopero chi lavora su sei giorni.

          Le organizzazioni sindacali ricordano che lo sciopero riguarda esclusivamente le aziende aderenti alla Confcommercio e quelle addette alla distribuzione del farmaco.

          «Sono invece escluse – spiegano i segretari dei sindacati di categoria Filcams-Cgil, Fisascat- Cisl e Uiltucs-Uil – le imprese aderenti alla Confesercenti e alle centrali cooperative perchè con loro il confronto per il rinnovo dei contratti sta segnando positivi avanzamenti. La Confcommercio invece ha dichiarato di aver fermato le trattative».