Il partito di Montezemolo, polemica continua

29/05/2007
    marted� 29 maggio 2007

    Pagina 20 – Economia & Lavoro

    Il partito di Montezemolo, polemica continua

      Roma

      POLITICA – �Abbassare il debito pubblico e tagliare le spese inutili � l’unico modo per andare a reperire risorse per il futuro�. � passata poco meno di una settimana dall’intervento all’Auditorium di Roma, nel corso dell’assemblea di Confindustria, e Luca Cordero di Montezemolo torna di nuovo alla carica. Lo ha fatto ieri parlando telefonicamente alla riunione degli Industriali di Varese. Il suo discorso, seppure breve, � stato in linea con quello tenuto gioved� scorso.

      Un discorso molto politico e poco tecnico che ha fatto discutere e dal quale in molti hanno cominciato a prendere le distanze. Anche giorni dopo. � stato, ad esempio il caso di Sergio Marchionne, amministratore delegato del gruppo Fiat. Ieri, partecipando a un convegno, Marchionne, tra le altre cose, ha fatto sapere al suo presidente che come Fiat �siamo ovviamente attenti al dibattito politico, ma non siamo un soggetto politico e dunque non vi partecipiamo�.

      Pi� duro � stato il commento di Antonio D’Amato ex presidente di Confindustria che in un’intervista ha fatto sapere che il presidente Fiat �utilizza Confindustria non nell’interesse di tutte le imprese ma per interessi personali specifici�.

      �Montezemolo doveva citare le responsabilit� degli imprenditori, non � tutta colpa della politica� ha commentato invece l’industriale nonch� editore del gruppo Espresso Carlo De Benedetti.

      Mentre c’� attesa per quello che dir� il prossimo gioved� il governatore della Banca d’Italia Mario Draghi, dal fronte politico, invece, � arrivata la risposta di Fausto Bertinotti. Il presidente della Camera, criticato per aver definito il capitalismo italiano �impresentabile, ieri � tornato a difendere le proprie convinzioni dicendo che �il capitalismo italiano � malato, poca trasparenza�.