Il 31 ottobre si fermano gli addetti dei pubblici esercizi. La Fipe ha comunicato la recessione del contratto nazionale

A Roma e Milano le manifestazioni davanti alle sedi di Confcommercio. Un atto di inaudita gravità, secondo il segretario nazionale Sesena

Link Correlati
     Il 31 ottobre si fermano gli addetti dei pubblici esercizi. La Fipe ha comunicato la recessione del contratto nazionale