IL 3 E 4 OTTOBRE A ROMA INIZIATIVA SU ‘DIRITTI E RAPPRESENTANZA NEL LAVORO PROFESSIONALE’

25/09/2013

25 settembre 2013

Il 3 e 4 ottobre a Roma iniziativa su ‘Diritti e rappresentanza nel lavoro professionale’

‘Diritti e rappresentanza nel lavoro professionale’ è il titolo scelto dalla CGIL per la Conferenza d’indirizzo della Consulta del Lavoro Professionale che si terrà a Roma il 3 e 4 ottobre presso l’Università Marconi e presso la CGIL nazionale.
“La due giorni di lavori” afferma la confederazione “sarà un’occasione per ribadire l’impegno della CGIL nella tutela e nella rappresentanza del lavoro professionale che, come è evidente anche dal dibattito politico e sociale degli ultimi anni, assume particolare importanza. Inoltre, con l’appuntamento del 3 e 4 ottobre, si vuole sottolineare il carattere positivo della scelta di una contrattazione inclusiva anche delle forme di lavoro non prettamente subordinate valorizzando le prime esperienze. In questo modo la CGIL si pone come obiettivo quello di far crescere all’interno della Confederazione il dibattito su queste tematiche e, ancora, rafforzare e amplificare l’ascolto e il dialogo con decine di realtà associative che guardano con interesse e speranza al rapporto e alla collaborazione con la CGIL e le sue diverse articolazioni.”
I lavori verranno aperti giovedì 3 ottobre con un’assemblea pubblica a partire dalle ore 15.30, presso la Sala Vittoria Colonna dell’Università Marconi in via Vittoria Colonna, 11 a Roma (zona Piazza Cavour). Il primo intervento sarà affidato alla Consulta delle Professioni della Toscana (le professioni raccontate con testi e musica). Seguiranno interventi di lavoratori e lavoratrici in rappresentanza di associazioni, consulte della CGIL e categorie con i quali interloquirà Susanna Camusso, Segretario Generale della CGIL nel suo intervento conclusivo previsto perle 18.40 circa.
La Conferenza riprenderà venerdì 4 ottobre 2013 alle ore 9.30 presso la Sala Di Vittorio – (Corso D’Italia, 25 – Roma) con la proiezione di alcune video interviste e l’introduzione. La giornata proseguirà con 4 Work shop su: Legislazione e accesso alle professioni; Welfare; Reddito e Diritti, Contrattazione Inclusiva.
Durante i work shop, tutti i partecipanti, interloquiranno con alcuni Segretari Generali delle categorie della CGIL (Rossana Dettori FP, Franco Martini FILCAMS, Massimo Cestaro SLC, Vera Lamonica Segreteria CGIL) sui temi come: la previdenza e le tutele sociali; la legislazione e l’accesso alle professioni, il reddito e i diritti, la contrattazione inclusiva. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 14 si terranno i report dei workshop e proseguirà il dibattito con alcuni interventi programmati tra cui: Sergio Bologna, Aldo Bonomi (Aaster), Giuseppe Casadio (Cnel), Emiliano Mandrone (Isfol), Claudio Treves (NIdiL), Ilaria Lani (Politiche Giovanili Cgil), Paolo Terranova (Agenquadri), Gaetano Stella (Confprofessioni), Angelo Deiana (Confassociazioni), Emiliana Alessandrucci (Colap). Il termine della Conferenza è previsto attorno alle ore 16.30 con le conclusioni del Segretario nazionale Elena Lattuada