Ikea punta a sud e investe a Napoli

08/04/2004

ItaliaOggi (Aziende e Affari)
Numero
084, pag. 14 del 8/4/2004
di Eduardo Cagnazzi


A breve un mega-centro ad Afragola.

Ikea punta a sud e investe a Napoli

Dopo aver chiuso il 2003 con un fatturato record di 611 milioni di euro (+9,6% rispetto al 2002) e acquisito merci dai produttori locali per 361 milioni di euro, Ikea Italia si appresta ad aprire a Napoli il settimo centro commerciale, il più grande del Mezzogiorno. Il centro aprirà ad Afragola, alle porte della città partenopea, per un investimento di 44 milioni di euro. Successivamente è prevista, per il 2005, l’apertura di un nuovo centro a Bari e, ancora, a Palermo e a Catania entro l’anno successivo. Se il trend sarà favorevole Ikea investirà ancora in Campania, nell’area salernitana. Secondo uno studio condotto dalla società svedese, il 12% della clientela di Roma Anagnina è infatti costituito da clientela proveniente da aree meridionali.

Ikea prosegue dunque nel piano di sviluppo aziendale che punta a realizzare nel Centrosud, secondo il delegato Italia del gruppo, Carleric Haggstrom, ´la più grande area di vendita del paese’. L’investimento previsto nel biennio 2004-2005 è di circa 500 milioni di euro. Si comincia dal centro di Afragola che genererà una ricaduta occupazionale di 500 posti di lavoro, tra dipendenti diretti e indotto, con un ristorante per 500 posti e parcheggio per 2.500 posti auto. I punti vendita Ikea, in tutto il mondo, sono in totale 186 in 31 nazioni, di cui 165 negozi (in 22 nazioni) appartengono al gruppo e gli altri 21 punti vendita sono in franchising.