I lavoratori delle pulizie ottengono dal Ministero i fondi per pulire le scuole

«Finalmente si sono decisi – dice Carmelo Romeo, segretario nazionale Filcams e responsabile del settore pulizie – a considerarsi dei debitori e ad attingere ai fondi ordinari di bilancio senza attendere la legge apposita, ferma in commissione parlamentare. Il ministero invierà una circolare ai dirigenti provinciali per invitarli a dare corso ai pagamenti e a considerare prorogati gli appalti

Link Correlati
     I lavoratori delle pulizie ottengono dal Ministero i fondi per pulire le scuole