I Grandi Viaggi: utile a +80%

26/01/2007
    venerdì 26 gennaio 2007

      Pagina 12 – Mercati e Finanza

        Utile a +80% per I Grandi Viaggi

      Utile netto consolidato in crescita dell’80% a 6,9 milioni di euro per I Grandi Viaggi nell’esercizio 2005-2006, chiuso a fine ottobre. Il cda proporrà all’assemblea, convocata per il 28 febbraio in prima seduta e il 28 marzo in seconda, la distribuzione di un dividendo di 0,03 euro, in pagamento dal 5 aprile.

      I ricavi sono ammontati a 110,3 milioni (+29% a/a), di cui 56,3 milioni da destinazioni italiane (+6,6%) e 46,6 da quelle a lungo raggio (+61,2%). Il margine lordo è stato pari a 14,6 milioni (+19%), l’utile operativo a 8,7 milioni (6,6 milioni al 31 ottobre 2005) e il risultato ante imposte a 11,9 milioni (5,4 milioni). La posizione finanziaria netta era negativa per 1,4 milioni, la liquidità era di 58,7 milioni (52,8 milioni) e il patrimonio netto di 75,921 milioni (69,994 milioni). La capogruppo ha chiuso il bilancio con ricavi pari a 122 milioni (+28%) e un utile d’esercizio di 5,4 milioni (8,7 milioni).

        ´È il miglior bilancio registrato dal gruppo nei suoi 75 anni di storia’, ha affermato il presidente, Luigi Clementi, ´e rappresenta il raggiungimento degli obiettivi che ci eravamo posti. Nel 2006 ci siamo concentrati sull’integrazione e ristrutturazione delle strutture rilevate da Parmatour e, alla luce dei risultati raggiunti, posso affermare con soddisfazione che gli sforzi organizzativi e finanziari sostenuti hanno dato i risultati attesi’.