I Grandi Viaggi: scende il passivo

17/03/2006
    venerd�, 17 marzo 2006

    Pagina11

    I Grandi Viaggi, scende il passivo

      Nel primo trimestre risultato netto a -1,9 milioni.

        Scendono le perdite de I Grandi viaggi nel primo trimestre dell’esercizio 2005-2006, chiuso a fine gennaio. In miglioramento sia il margine lordo (a -0,3 milioni rispetto a -1,4 di un anno fa), sia il risultato operativo (-1,8 milioni rispetto a -2,8). La perdita netta, a livello consolidato, � scesa da 3 a 1,9 milioni.

          In forte crescita i ricavi (+80% a 15,5 milioni). Tale incremento, si legge in una nota diffusa dal tour operator, � essenzialmente riconducibile al miglior andamento delle vendite, in particolare nel settore villaggi (+111%), trainato dalle nuove destinazioni invernali rilevate da Parmatour. A fine gennaio, la liquidit� del gruppo era pari a 45,4 milioni. La posizione finanziaria netta a breve termine era positiva per 39,8 milioni, mentre quella complessiva risulta era negativa per circa 18 milioni.

            �Ritengo che anche il 2006 sar� un anno difficile per il settore’, ha dichiarato il presidente Luigi Clementi.

              �Il nostro gruppo dovr� inoltre fare i conti con l’integrazione e la conseguente ristrutturazione delle attivit� acquisite da Parmatour, che comporteranno sforzi organizzativi e finanziari che graveranno sulla gestione. Tuttavia l’incremento del giro d’affari e il miglioramento della redditivit�, trend confermati anche dai dati gestionali rilevati all’inizio di marzo 2006, mi permettono di ritenere che anche quest’anno otterremo un risultato economico positivo’.