Hp Italia, Hp Dcs, esito incontro 21/12/2005

Roma, 23 dicembre 2005

Testo Unitario

Il 21 dicembre 2005 si è svolto il secondo incontro nell’ambito della procedura per la cessione del ramo d’azienda Global Delivery – End User WorkPlace Services da Hp Italia a HP-DCS.

Le OO.SS. Nazionali e la RSU hanno esposto le motivazioni per cui considerano non convincente la cessione di ramo di azienda, ed hanno chiesto una proroga del confronto per poter fare ulteriori approfondimenti.

L’Unione Industriale e l’Azienda non sono stati disponibili a protrarre i termini di legge dell’esame congiunto, pertanto la procedura si è conclusa senza alcun accordo.

L’Azienda quindi, ha dichiarato che dal 1 febbraio 2006 renderà esecutivo il trasferimento del ramo e si è dichiarata comunque disponibile al confronto per l’armonizzazione contrattuale dei lavoratori.

A seguito dell’evolversi della situazione si terranno ulteriori assemblee per valutare con i lavoratori interessati la strada più idonea da seguire a loro tutela.

p/la FILCAMS
Lori Carlini