Hotelplan Italia, esito incontro 29/07/2011

Roma, 2 agosto 2011


Testo unitario

il giorno 29 luglio si è conclusa la trattativa con la Direzione Hotelplan in merito alla procedura di mobilità,
Riepiloghiamo in sintesi quanto concordato con la Direzione Aziendale.
Sede di Roma:
Agenzia di viaggi: considerata l’apertura di un’agenzia di viaggi, presumibilmente per il mese di ottobre, l’azienda si è resa disponibile alla ricollocazione di lavoratori sulla base dell’anzianità aziendale e dei carichi famigliari: verranno impiegate 3 unità a tempo pieno e 9 unità a tempo parziale a 5 ore giornaliere, anche a questi ultimi verrà riconosciuto il ticket. Le persone ruoteranno sui diversi turni per permettere un orario di apertura “lungo”, dalle ore 09.00 alle ore 22.00.
Promotori: è prevista la possibilità di ricollocazioni come promotori con contratto di agenzia. Verrà loro fornito un pacchetto clienti per garantire un reddito iniziale pari a 30.000€ annui più commissioni extra per ulteriori 10.000€ e alcuni benefit (pc aziendale, telefono aziendale, accesso al noleggio auto con tariffe contrattate da Hotelplan). Per chi optasse per questa soluzione, oltre a quanto previsto in materia di corresponsione dell’indennità di mobilità per l’apertura di un’attività per lavoro autonomo, verrà erogato l’incentivo all’esodo secondo quanto indicato sotto.
Trasferimenti: per chi optasse per il trasferimento presso la sede di Milano per la nuova mansione di inserimento dati nel database del nuovo sistema gestionale è previsto un contributo spese di 5.000€ netti.
Sede di Milano:
Part-time: verrà data la possibilità di trasformare il rapporto di lavoro dei contratti full-time in contratti part-time, a 4 o 5 ore giornaliere, con rotazione dei turni dalle ore 09.00 alle ore 19.00. Ai part-time con orario giornaliero di 5 ore verrà erogato il ticket per il pasto.
Prepensionamenti: l’azienda si rende disponibile ad attivare un percorso che faccia scivolare i lavoratori e lavoratrici verso la pensione utilizzando CIGS e mobilità, fino ad un massimo di 5 anni. Per tutto il periodo di CIGS e mobilità l’azienda integrerà fino al raggiungimento del 100% della retribuzione mensile netta. Le somme a titolo di integrazione verranno erogate in due momenti distinti, quelle a integrazione al trattamento di CIGS verranno erogate alla collocazione in CIGS, quelle a integrazione all’indennità di mobilità verranno erogate alla risoluzione del rapporto di lavoro.
CIGS: per le rimanenti posizioni dichiarate in esubero dall’azienda, si è proposto di utilizzare lo strumento della CIGS. Attualmente si registrano adesioni volontarie al collocamento in CIGS a zero ore tali da rendere superflua la richiesta sindacale della rotazione.

L’incentivo all’esodo concordato a titolo di integrazione all’indennità di mobilità è quello previsto dallo schema proposto di seguito:

1 anno di mobilità2 anni di mobilità3 anni di mobilità
Sede di Roma30 mensilità27 mensilità24 mensilità
Sede di Milano 25 mensilità27 mensilità29 mensilità

Tali somme verranno erogate in un’unica soluzione alla risoluzione del rapporto di lavoro, considerando anche la decurtazione dell’indennità di mobilità a partire dal secondo anno.

Agenzie di Bologna, Torino e Milano Turisanda:
E’ stata comunicata la vendita delle agenzie a Gattinoni Travel Network con il relativo avvio della procedura di consultazione sindacale.

La delegazione trattante ha espresso un giudizio di sufficienza sulle soluzioni concordate considerando il punto di partenza, una procedura di mobilità per 100 lavoratrici e lavoratori.
L’impegno preso durante le assemblee è quello di un ultimo passaggio assembleare per l’approvazione di quanto concordato.

I prossimi incontri sono fissati il 5 agosto alle ore 11.00 presso la sede di Milano, Corso Italia, 1 per la scrittura e sottoscrizione dei verbali di accordo e il giorno 11 agosto alle ore 11 presso il Ministero del Lavoro, Via Fornovo, 8 – Roma per la sottoscrizione dell’accordo di CIGS in sede ministeriale.
Rispetto a quest’ultimo incontro, data l’assenza delle strutture per il periodo estivo, chiederemo all’azienda la possibilità di concordare con il Ministero un’altra data.

p.. La FILCAMS-CGIL NAZIONALE
Massimo Frattini