H&M, la trattativa prosegue

17/07/2017
Online sales and new collections lift H&M fourth quarter net profits

Sono soltanto 45, al momento, i dipendenti ricollocabili sugli 89 coinvolti dalla procedura di licenziamento collettivo aperta due mesi da H&M per i punti vendita di Milano, Venezia Mestre e Cremona. È quanto emerso dall’incontro dello scorso 10 luglio tra azienda e sindacati. Bocciata la richiesta dei rappresentanti dei lavoratori di estendere i termini della procedura agli altri negozi del gruppo, in modo tale da agevolare la mobilità interna. Quanto all’incentivo all’esodo, è stata invece accolta la proposta delle organizzazioni sindacali di prevedere un ulteriore incremento: si arriva così a 16 mensilità, cui si aggiungeranno i bonus per l’anzianità e quelli per chi ha figli a carico. La trattativa prosegue: il prossimo incontro è in calendario mercoledì 19 luglio a Milano presso la sede di Confcommercio.