GUARDIE GIURATE: DOMANI RIPRENDE IL CONFRONTO PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO

05/12/2000

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi

Ufficio Stampa

5 dicembre 2000

GUARDIE GIURATE: DOMANI RIPRENDE IL CONFRONTO PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO

Domani sindacati e associazioni imprenditoriali torneranno a incontrarsi per il contratto di lavoro delle guardie giurate. Il confronto tra Filcams Fisascat Uiltucs e i rappresentanti delle centrali di vigilanza è aperto da settembre dello scorso anno. I punti sui quali si registrano le maggiori distanze tra le controparti sono l'orario di lavoro, lo straordinario, le flessibilità, la classificazione delle mansioni. I sindacati ritengono discriminante l'incontro di domani. Manlio Mazziotta, responsabile del settore per la Filcams, sostiene che quello di domani “è un incontro di svolta, perché andranno verificate le reali intenzioni degli imprenditori su flessibilità, orario, straordinario. Se arriveranno risposte negative sarà inevitabile il ricorso ad azioni di lotta, ben sapendo che il prossimo anno si apre un periodo molto delicato per via del passaggio all'euro e tutto il servizio di trasporto valori è già stato allertato. Per quanto ci riguarda massima affidabilità: domani vedremo se lo sono anche gli imprenditori”. Il settore della vigilanza privata (c'è un piccolo comparto di vigilanza in forma cooperativa con un suo contratto) si articola su 820 aziende e 35mila dipendenti.