Gruppo Randstad, Gruppo Obiettivo Lavoro, esito incontro 07/11/2016

Roma, 11 novembre 2016

Testi Unitario

Il giorno 7 novembre scorso si è tenuto il secondo incontro in merito alle procedure ex art.47 L.428/90 riguardante la fusione per incorporazione delle società Obiettivo Lavoro S.p.A. e Obiettivo Lavoro Politiche Attive S.r.l. in Randstad Italia Sp.A., e della società Obiettivo Lavoro Formazione S.r.l. in Randstad HR Solutions S.r.l..
Il Gruppo Randstad ha sostanzialmente ribadito quanto già esplicitato dalle comunicazioni di avvio delle procedure. Più precisamente, a tutti i dipendenti provenienti dalle tre società del Gruppo Obiettivo Lavoro, sarà mantenuto l’attuale trattamento economico e normativo. Anche l’attuale sede di lavoro sarà garantita, precisando che è in via di definizione un piano di riorganizzazione delle filiali che prevedrà in alcuni casi degli accorpamenti, non determinando nessun problema all’attuale livello occupazionale, sia in termini di esubero sia in termini di località della sede di lavoro.
Abbiamo sottoscritto i relativi verbali di esame congiunto, riportati in allegato, e, a causa della formale disdetta del Contratto Integrativo Aziendale del Gruppo Obiettivo Lavoro e per procedere ad un percorso di armonizzazione tra i trattamenti delle due realtà, abbiamo stabilito di iniziare fin da subito un percorso di negoziazione con l’obiettivo di arrivare ad un accordo di secondo livello della nuova realtà del Gruppo Randstad, mettendo in calendario già due incontri che si terranno presso la sede aziendale di Via R. Le Petit, a Milano, l’1 dicembre alle ore 10.00 e il 14 dicembre alle ore 14.00.
Per quanto riguarda la società OLGroup, Randstad ha comunicato che è stata definita la data nella quale si completerà l’ulteriore fusione, preannunciando che a breve arriverà una nuove procedura di fusione per incorporazione che avrà decorrenza 1 febbraio 2017.

                          p. la Filcams Cgil Nazionale
                          Sandro Pagaria