Gruppo Obiettivo Lavoro, esito incontro 10/07/2015

Roma, 17 luglio 2015

Testo unitario

Il giorno 10 luglio 2015 si è svolto a Milano l’incontro con la direzione del Gruppo Obiettivo Lavoro programmato per la presentazione della Piattaforma per il rinnovo del CIA e fare il punto sull’esito dei lavori della Commissione Tecnica per l’armonizzazione di NOS nel CCNL TDS dal CCNL della distribuzione Cooperativa.
Riguardo NOS, dalla discussione è emerso che i due incontri inerente alla Commissione Tecnica hanno evidenziato tutte le differenze che i CCNL presentano. Come OO.SS. abbiamo ribadito che non si può non tenere conto di quanto è stato maturato dalla contrattazione collettiva di primo e secondo livello nel corso degli anni di permanenza dei dipendenti, e che l’occasione di arrivare ad un buon accordo per il rinnovo del CIA di Gruppo avrebbe facilitato il percorso di armonizzazione.
La Direzione aziendale ha dichiarato che l’armonizzazione di NOS è condizione imprescindibile per raggiungere un accordo sul Contratto Integrativo Aziendale di Gruppo.
A questa affermazione, la delegazione sindacale tutta ha evidenziato che la perentoria posizione aziendale è in contraddizione rispetto agli affidamenti concordati nei precedenti incontri e abbiamo chiesto di andare avanti su una prima analisi dei contenuti della piattaforma.
A questo punto Obiettivo Lavoro, riguardo i contenuti della Piattaforma, ha dichiarato un’indisponibilità su buona parte degli elementi che la compongono, rimandando ad un prossimo incontro il confronto sul sistema premiante, dando disponibilità a trattare solo i seguenti temi:

· flessibilità in entrata e uscita
· permessi per visite e cure per patologie oncologiche
· indennità chilometrica
· reperibilità

Le Strutture Nazionali, nel prendere atto di questa prima analisi, hanno manifestato tutto il proprio disagio sulla posizione assunta, chiedendo di rivedere l’approccio sulla trattativa in quanto abbiamo l’impressione che l’obiettivo reale dell’azienda sia diverso da quello che ci viene prospettato. In altre parole, dietro la dichiarata volontà di intraprendere una trattativa per il rinnovo del CIA di Gruppo, ci sia solo l’ambizione di armonizzare NOS pretendendo di far perdere una serie di diritti maturati negli anni dalle lavoratrici e dai lavorati che compongono l’azienda.
Abbiamo fissato il prossimo incontro per il giorno 15 settembre 2015 alle ore 11:00 in una sede da concordare successivamente.
Sarà nostra cura informarvi tempestivamente una volta definito il luogo dell’incontro.

                          p. la Filcams Cgil Nazionale
                          Sandro Pagaria