Gruppo Messaggerie, esito incontro 08/04/2015

Roma, 21 aprile 2015

Testo Unitario

Si è svolto l’8 aprile u.s. l’incontro da noi richiesto con le società del Gruppo Messaggerie, finalizzato a meglio comprendere le strategie del gruppo e la composizione dello stesso in seguito agli importanti cambiamenti degli ultimi anni.

La compagine societaria del gruppo (che non ha una determinazione giuridica come tale, ma che chiamiamo tale convenzionalmente) è costituita dalla holding Emme Libri che controlla le società Messaggerie, IBS, Ubik, Informazioni Editoriali e detiene il 70% della holding MF che a sua volta controlla Fastbook, Opportunity e Messaggerie Libri-PDE (vedi circolare relativa all’incontro dell’8 aprile 2015 con Gruppo Feltrinelli e Gruppo Messaggerie).

Dal confronto svolto abbiamo appreso che, in conseguenza del contrarsi del mercato del libro, il gruppo ha scelto di concentrare le proprie attività sul settore distributivo riducendo l’impegno diretto sul retail.

In questo senso vanno lette le cessioni di parte della rete vendita di IBS a Libraccio e la cessione di quote societarie di UBIK al socio Sarti che assumerà il ruolo di AD della società.

La rete in franchising di UBIK si compone oggi di 47 pdv.

Il retail di IBS è composto, dopo la cessione a Libraccio delle librerie di Ferrara, Padova e Roma, di 7 librerie (Mantova, Firenze, Treviso, Novara, Bergamo, Lecco, Bologna). Ad oggi la situazione delle librerie non è positiva, con una difficoltà a tenere l’equilibrio economico dei pdv.

IBS ha subito un arretramento anche sul piano del mercato online, sul quale si sta intervenendo con investimenti sulla piattaforma di vendita e sull’attività promozionale.

Opportunity registra un proseguimento del trend negativo dovuto alla contrazione delle vendite nella gdo, che potrebbe portare a non sostenibilità dell’attuale livello occupazionale (l’azienda è già interessata da una cigs gestita a livello territoriale).

Per quanto riguarda i dati occupazionali:

- Emmelibri occupa 143 dipendenti, di cui 56 nella sede di Carpiano;

- 13 persone sono impiegate presso la sede UBIK di Assago;

- Opportunity impiega 50 persone di cui 8 in cassa a rotazione e 15 a zero ore;

- IBS conta 195 persona al netto delle cessioni;

- In seguito alle chiusure dei magazzini di Bologna, Firenze, Roma e Padova, e delle relative procedure di mobilità, Fastbook occupa 26 dipendenti;

- Iniziative Editoriali occupa 38 persona nella sede di Milano piazzale Loreto, che verrà trasferita ad Assago.

L’incontro è stato la prima occasione di un confronto con tutte le realtà di Messaggerie, e come OO.SS. abbiamo ribadito la necessità di mantenere tale livello di interlocuzione, che non sostituisce i tavoli deputati al confronto sulle singole aziende.

Ci siamo aggiornati a un successivo appuntamento nel quale definire con maggior chiarezza temi e modalità delle relazioni sindacali sui diversi livelli succitati.

p. la Filcams Cgil Nazionale

D. Banchieri /L. De Zolt