Gruppo Mercatone, due società acquisiscono i punti vendita

27/05/2018
mercatoneBIg

Salvi 2mila dipendenti, 1000 a rischio

Due distinte società acquisiranno i punti vendita del gruppo Mercatone, marchio del settore mobile in difficoltà da più di 3 anni. Saranno 68 i punti vendita rilevati: Shernon Holding, società costituita da 3 imprenditori riconducibili al settore mobile e complemento di arredo, rileverà 55 punti vendita (di cui 7 attualmente sospesi), la logistica, parte del personale di sede ed il marchio Mercatone; mentre Cosmo, azienda della grande distribuzione del tessile, rileverà 13 punti vendita (di cui uno attualmente sospeso).

L’acquisizione definitiva è soggetta al buon esito della consultazione sindacale, ed oltre alle due trattative che saranno avviate nei prossimi giorni, sarà necessario porre attenzione sul destino dei negozi che non fanno parte dell’acquisizione, non escludendo che possano essere ceduti ad imprenditori locali.

“È una fase estremamente difficile” afferma Sabina Bigazzi della Filcams Cgil; “il nostro primario obiettivo sarà la tutela dell’occupazione e dei lavoratori, cercando di trovare soluzioni per il futuro dei restanti punti vendita”.