Gruppo Manpower, esito incontro 06/03/2015

Roma, 1 aprile 2015

Testo Unitario


lo scorso 6 marzo 2015 si è svolto il primo incontro nazionale annuale tra le OO.SS. e la direzione aziendale del gruppo Manpower.

L’azienda ha informato le OO.SS. riguardo la situazione del Gruppo Manpower, precisando che il 2015 si apre con la conferma dell’andamento positivo già rilevato nell’ultimo trimestre 2014 in quasi tutte le aziende del Gruppo, dichiarando inoltre che sono stati erogati incentivi collegati al sistema premiante al 50% delle filiali.
Tra le poche realtà che ad oggi si registra sofferenza, sono quella del FuturSkill, come già rilevato dal 2014 puntando ora ad una diversa organizzazione interna con una maggior spinta sulla vendita, e quella Right Management, nella quale è stato inserito un nuovo Operative Director per rafforzare le vendite e l’organizzazione interna.
Un capitolo a parte è dedicato all’evento EXPO per il quale il Gruppo Manpower si attende un impatto positivo ed una accelerazione del business soprattutto nell’area Milano e Lombardia, e che sono in corso valutazioni circa la possibilità di procedere con qualche nuova assunzione e di consolidare qualche rapporto di lavoro a tempo determinato già esistente.
Le OO.SS. , preso atto delle affermazioni dell’azienda, segnalano come sia importante sul tema EXPO rafforzare il confronto con le OO.SS. a livello territoriali sui temi legati agli orari di lavoro, e dalla garanzia occupazionale tenendo conto che si tratta di evento temporaneo ed eccezionale.
Le OO.SS. richiedono inoltre notizia della situazione di Experis Bari. L’azienda segnala come SIAE, la nuova acquirente del comparto “Optical”, sia oggi divenuta l’interlocutore formale per la prosecuzione delle attività ereditate dalla cessione di Alcatel Lucent. Al momento, la richiesta di attività da parte di SIAE è minore rispetto a quella che potrebbe esprimere.
Come OO.SS. abbiamo ribadito che, non si può prescindere da un intervento da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, ricordando che, nonostante più volte sollecitato, ad oggi non è pervenuto alcun riscontro.
Durante il prosieguo dell’incontro, abbiamo segnalato come l’attuale “Osservatorio sulle pari opportunità sindacale”, stia ricevendo numerosi contributi dai lavoratori e dalle lavoratrici del Gruppo Manpower. Inoltre, l’Osservatorio, sta analizzando i dati sulle pari opportunità ricevuti da Manpower per il biennio 2012-2013.
Come OO.SS. abbiamo ribadito che, una disponibilità dell’azienda volto alla costituzione di un comitato paritetico per le pari opportunità e la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, potrebbe anche dare un grosso contributo al clima aziendale che in alcuni tratti presenta criticità importanti.
Alla luce della scadenza del Contratto Integrativo Aziendale previsto per Luglio 2015, abbiamo manifestato la necessità di cominciare ad individuare un percorso che abbia come obiettivo l’apertura di un confronto su tema.
Vi informiamo che abbiamo già fissato un nuovo incontro con il Gruppo Manpower per il giorno 12 Maggio 2015 a Milano.
Infine, è convocato una prima riunione del Coordinamento Unitario Nazionale finalizzato ad individuare una proposta organica nell’ottica di rinnovo del C.I.A., per il giorno 21 aprile 2015, dalle ore 11,00 presso la Sala “Celeste” Camera del Lavoro di Bologna in Via G. Marconi,67/2.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Sandro Pagaria