Altro Lavoro, Orienta, esito incontro 20/09/2013

Roma, 23 settembre 2013

Testo Unitario

il 20 settembre 2013 presso Assolavoro si è svolto l’incontro al fine di espletare la procedura ex art.47 L.428/90 in merito alla cessione di ramo di azienda da parte di Altro Lavoro ad Orienta.

L’accordo prevede il passaggio di 51 lavoratrici/lavoratori senza soluzione di continuità e alle stesse condizioni economiche e normative, a decorrere presumibilmente dall’1 ottobre p.v., come meglio specificato nel verbale di esame congiunto per l’esperita procedura che troverete in allegato.

Per quanto riguarda le procedure di licenziamento individuale plurimo comunicato il 10 settembre scorso da Iniziative Lavoro (che svolge l’attività relativa alla formazione) e Fedra (che svolge attività amministrativa), aziende "satellite" di Altro Lavoro, con sede a Firenze, oggi abbiamo sottoscritto un accordo di sospensione di tali licenziamenti fino al 31 ottobre prossimo, al fine di rendere necessario ulteriori approfondimenti circa la ricerca di soluzioni non traumatiche da trattare a livello territoriale, come specificato nel verbale di accordo allegato.

Si informa inoltra che le OO.SS. territoriali hanno programmato un’assemblea che si terrà presso la sede aziendale di Firenze il 24 settembre p.v. alle ore 17 al fine di informare tutte/i le/i lavoratrici/lavoratori coinvolti."

p. la Filcams Cgil Nazionale

Sandro Pagaria