Documenti di settore

Gruppo Sicuritalia, Gruppo Ivri, esito incontro acquisizioni 16/12/2019

Roma, 18 dicembre 2019

    Testo unitario

    Nell’ambito dell’operazione di acquisizione del Gruppo IVRI da parte del Gruppo Sicuritalia formalizzata il 26 giugno scorso, in data 16 dicembre scorso si è svolto l’esame congiunto ai sensi della L. 428/90, ex art. 47 a seguito dell’avvio delle quattro procedure di cui voi siete già notiziati.

    Più precisamente, nel corso dell’incontro, si sono affrontate le fusioni per incorporazione e l’affitto dei rami inerenti alla Mabro, ad Ivri Tecnologia, Ivri Spa e Ivri Servizi Fiduciari.

    Come potete verificare meglio nei verbali i passaggi dei lavoratori avverranno ai sensi dell’ex art.2112 del c.c., con il passaggio dei lavoratori senza soluzione di continuità alle medesime condizioni.

    Verranno anche mantenute le sedi di lavoro, al netto di poche persone che svolgono attività amministrativa, del personale e del commerciale presso la sede di IVRI S.p.A. a Milano, che verranno assorbite nella sede di Sicuritalia S.p.A. di Como in Via Belvedere 2/ A e alcuni lavoratori provenienti dalla Ivri Tecnologia Srl, che, dall’attuale sede di lavoro sita in Lodi, verranno trasferiti su Milano.

    I rappresentanti aziendali ci hanno assicurato che l’acquisto del gruppo Ivri rappresenta una operazione duratura ed è volta ad assicurare maggiore stabilità dell’asset societario sul mercato e che la scelta di ricorrere all’affitto di rami di azienda per Ivri è da considerarsi temporanea, in vista della piena integrazione societaria.

    Infine, come OO.SS. Nazionali, visto la moltitudine di aree geografiche coinvolte dalle operazioni, abbiamo chiesto ed ottenuto di predisporre un calendario strutturato di incontri territoriali finalizzati ad affrontare tematiche specifiche delle singole località, nonché finalizzati alla conoscenza del nuovo sistema organizzativo.

    p. la Filcams Cgil Nazionale

      Sandro Pagaria