Gruppo Grancasa, Iperbimbo, esito incontro 03/07/2018

Roma, 5 Luglio 2018

Il 3 luglio 2018 si è tenuto un incontro col fine di svolgere un esame congiunto relativo alla procedura di affitto di ramo d’azienda, denominato “Giocattolo, infanzia e cartoleria”, del Gruppo Grancasa da parte della società Iperbimbo S.r.l..

Il Gruppo Grancasa ha dichiarato che questa operazione è la penultima fase di completamento del percorso richiesto dagli istituti di credito per il rifinanziamento del debito che permetterà di avere un’adeguata liquidità per rilanciare l’attività principe della proprietà, il mobile.

Iperbimbo S.r.l., che fa parte del G.I.P.I.(Gruppo Italiano Prima Infanzia), conta al momento 125 dipendenti negli 11 punti vendita diretti (format medio di 1000 mq), presenti in Piemonte e Lombardia, con un fatturato nel 2017 di 26 milioni di euro. Oltre ai punti vendita diretti, in diversi territori sono presenti altri 18 punti vendita in franchising.

L’operazione riguarderebbe 5 dipendenti (di cui 1 part time) a Desenzano(BS), 5 dipendenti a Mantova, 4 dipendenti a Spello(PG), 4 dipendenti a Corciano(PG), 4 dipendenti a Vicenza, 4 dipendenti a Cermenate(CO), 5 dipendenti a San Giuliano(MI), 4 dipendenti (di cui 1 part time) a Cava Manara(PV), 3 dipendenti (di cui 1 part time) a Ceva(CN) e 2 dipendenti (di cui 1 part time) a Verbania.

Iperbimbo S.r.l. andrebbe ad occupare degli spazi all’interno dei negozi del Gruppo Grancasa che variano a seconda delle località da 700 a 1024 mq.

Dopo un ampio confronto, come OO.SS. abbiamo manifestato alcune perplessità sull’autonomia del ramo di azienda in questione, e soprattutto sui numeri presentati rispetto alle unità lavorative coivolte, in quanto ci risultano inferiori in relazione a quanti hanno operato all’interno di questi settori fino a quando era in piena attività.

In ragione di ciò, abbiamo chiuso l’incontro con l’impegno delle controparti di svolgere tutte le verifiche necessarie al fine di chiarire la platea interessata da questa operazione.

Il Gruppo Grancasa ci ha annunciato che a breve ci sarà recapitata un’ulteriore procedura di affitto di ramo di azienda da parte di un ulteriore player del settore del giocattolo, infanzia e cartoleria, che coinvolgerà i punti vendita di Gerenzano(VA), Legnano(MI), Pero(MI) e Nerviano(MI). Tale procedura rappresenterà il completamento del piano industriale propedeutico all’approvazione di tutti e quattro gli istituti di credito coinvolti per il rifinanziamento del debito.

Infine, Vi informiamo che è stato fissato un nuovo incontro che si terrà il 10 luglio p.v. alle ore 11, 30 a Milano, in Via Alessandro Tadino 23, presso la CISL.

p. la Filcams Cgil Nazionale

    Sandro Pagaria