Gruppo Formula, Impresoft, esito incontro 18/12/2019

IMPRESOFT SRL applica il CCNL Industria Metalmeccanica

Roma, 19/12/2019

Il giorno 18 dicembre presso la sede di Assolombarda a Milano si è svolto l’incontro con la direzione di Gruppo Formula/Impresoft.

L’incontro è stato finalizzato al confronto sull’operazione, concretizzata in questi giorni, di acquisizione e fusione delle due aziende.

Nel corso della riunione sono stati affrontati i temi relativi a:

    ·Integrazione dei prodotti
    ·Integrazione delle strutture organizzative
    ·Integrazione commerciale tra le due realtà
    ·Integrazione uffici e servizi
    ·Contratti nazionali applicati e contrattazione integrativa attualmente in essere

Nel corso della riunione è emersa la forte volontà aziendale di creare una società più forte sul piano commerciale e dello sviluppo del prodotto. Infatti alcune delle domande relative a eventuali sovrapposizione di prodotti e di conseguenze di strutture operative hanno ricevute risposte positive: i prodotti sono assolutamente complementari e non esistono idee di modifiche nell’offerta sul mercato.

Anzi, la necessità espressa dalla direzione aziendale è quella di continuare nel lavoro di sviluppo agendo sull’integrazione delle competenze che le due realtà possono offrire.

Anche dal punto di vista commerciale si punta sul “crosselling”; cioè l’idea di mantenere le due reti distinte ma con la possibilità di offrire i prodotti di entrambi i marchi, in caso di necessità alternative dei propri clienti.

Per quanto concerne invece le strutture organizzative e di servizi le risposte aziendali hanno teso a tranquillizzare, sapendo che le due attuali realtà si ingrandiranno con più ampie necessità lavorative.

In tal senso è stato anche chiarito come nei prossimi giorni verrà inserito in struttura un responsabile del personale che seguirà la nuova realtà che conterà circa 450 dipendenti.

Infine sui contratti nazionali applicati. Alla data odierna abbiamo il contratto del commercio e il contratto dei metalmeccanici. La società trasparentemente ha dichiarato che andrà nella direzione di un solo contratto applicato anche se al momento la scelta non è stata definita. Anche sugli accordi aziendali attualmente in essere nulla cambia e continueranno a trovare applicazione nella nuova realtà.

Le parti si son lasciate dandosi appuntamento per il mese di marzo, occasione in cui conoscere la nuova struttura del personale e iniziare il confronto sulla scelta del CCNL applicato in azienda.

p. la Filcams Nazionale
Federico Antonelli