Gruppo Coin, Accordo premio di risultato 03/04/1998

Oggi, 3 Aprile 1998, presso le sede di Eurostar di Firenze

Si sono incontrati :
la società GRUPPO COIN, in persona dei sigg.ri Bruno Papette e Luciano Poli

Le Segreterie Nazionali
FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL E UILTUCS UIL, in persona dei sigg.ri Luigi Coppini, Cirillo e Parmenio Stroppa,
unitamente al coordinamento nazionale unitario

hanno concordato quanto segue :

·Per il 2° semestre ’98 (1° Agosto) il meccanismo del salario variabile verrà modificato rispetto a quanto previsto dal C.I.A. 23 Dic. ’96, con l’accordo fra le parti.

·Lo strumento della COINCARD viene ritenuto un’importante modalità di fidelizzazione della clientela a cui tutto il personale si impegna a partecipare per acquisire un utile risultato per l’intero punto di vendita.
A far data dal 6 Aprile ’98 il sistema di incentivazione individuale, legato alle vendite acquisite da nuovi titolari Coincard, viene sospeso.

·Le parti confermano il contenuto del C.I.A. 23/12/’96 rispetto al capitolo “professionalità”, e pertanto l’Azienda si impegna a riprendere il confronto nelle singole filiali, a partire prioritariamente da quelle realtà dove questa problematica è stata posta.

·Le parti decidono di costituire un gruppo di lavoro che, a partire dalla fine del mese di aprile, esaminerà gli andamenti ed i risultati delle incentivazioni in essere, con l’obiettivo di individuare nuove ipotesi di salario variabile.

Per la Divisione OVIESSE le parti concordano, data la particolare importanza dei fatturati che si realizzeranno nei mesi di maggio e giugno, in aggiunta a quanto previsto dal C.I.A., un’ulteriore incentivazione, così ripartita :
·L. 300.000 lorde per il personale dei punti vendita che, nei mesi interessati, superano le previsioni, realizzando un incremento dal 3 al 5%.
·L. 400.000 lorde se l’incremento delle previsioni è compreso fra il 5,% e l’8% ;
·L. 800.000 lorde se l’incremento delle previsioni è superiore, nel periodo, all’8%.

Letto, Confermato e Sottoscritto FIRENZE, 3 Aprile 1998