Gruppo Coin, ricavi in calo

24/02/2004


        Martedí 24 Febbraio 2004

        FINANZA E MERCATI
        Gruppo Coin, ricavi in calo


        MILANO – «Dopo le importanti operazioni ordinarie e straordinarie che hanno caratterizzato il 2003, lo sviluppo delle attività previste nel piano consentono di prevedere un risultato consolidato positivo per l’esercizio in corso». È quanto afferma Coin in una nota al termine di una riunione del consiglio di amministrazione che ha approvato l’aggiornamento del piano 2004-2006.
        Il consiglio ha anche esaminato il consuntivo 2003 delle vendite dei marchi Oviesse e Coin che hanno registrato risultati inferiori alle attese, dopo un Natale senza segnali positivi. Il piano esaminato ieri – si legge nella nota – è l’aggiornamento, a seguito della anticipata dismissione dei 71 negozi in Germania e dell’andamento delle vendite delle insegne storiche in Italia, del piano già approvato dal consiglio nella riunione dell’8 agosto 2003.
        Le principali linee guida del piano prevedono il riposizionamento dell’insegna Oviesse nel segmento medio-basso con un forte recupero del concetto di convenienza, il recupero dei visitatori/clienti dell’insegna Coin anche grazie ad un maggior sostegno in comunicazione e marketing, lo sviluppo della rete franchising delle due insegne.
        Previsti anche l’introduzione e messa a regime della nuova Supply Chain di gruppo al fine di ottenere benefici in termini di capacità d’acquisto e di gestione del circolante, la continuazione del processo di razionalizzazione di costi e strutture di sede e la ricerca di tutte le opportunità per accelerare la dismissione delle operazioni in Germania. Rispetto ai dati, l’anno che si chiuso al 31 dicembre scorso ha registrato per Oviesse vendite per 685,4 milioni, in flessione del 1,3% rispetto al 2002, mentre l’insegna Coin ha realizzato vendite per 391,8 milioni (-5,4% rispetto al 2002).
        Il numero dei punti vendita delle due insegne non è omogeneo nel confronto tra i due esercizi: mentre Oviesse beneficia di alcune conversioni di negozi Kid’s Planet (a parità -4,9%), Coin ha risentito della chiusura di alcune unità (a parità -4,0%).

        R.Fi.