Documenti di settore

Gruppo Alpitour, esito incontro 01/12/2020

Roma, 2 dicembre 2020

Testo unitario

Nel corso della riunione telematica del 1 dicembre 2020 il gruppo Alpitour ha annunciato ulteriori interventi di riorganizzazione riguardo le sedi operative e i brand gestiti, che potrebbero configurare ulteriori impatti sull’occupazione rispetto a quelli oggetto dell’accordo del 19 ottobre 2020.

Il gruppo ha inoltre chiesto di valutare l’accesso alla CIGD COVID19 in sostituzione del contratto di solidarietà in essere, in quanto le percentuali di riduzione oraria dei prossimi mesi andranno in aumento.

Abbiamo posto unitariamente la necessità di intraprendere un percorso che abbia al centro un impegno del gruppo al mantenimento del perimetro occupazionale, continuando il confronto su tutte le soluzioni di ricollocazione interna sia per i lavoratori e le lavoratrici oggetto dell’accordo del 19 ottobre che per quelli impattati dalle nuove scelte organizzative.

Abbiamo inoltre chiesto di verificare, con incontri territoriali, l’andamento dell’ammortizzatore in essere, anche al fine di valutare meglio l’eventuale utilizzo della cassa in deroga.

Su questi presupposti abbiamo aggiornato l’incontro e fissato due date: la prima, il 9 dicembre dalle 9 alle 11, per verificare se da parte dell’azienda esiste la disponibilità ad assumere gli impegni da noi richiesti e la seconda, il 15 dicembre, per l’effettivo proseguo del confronto al verificarsi di questa precondizione.

Al fine di fare il punto sulla situazione, è convocato il coordinamento delle strutture e dei delegati (Alpitour, Eden e Press&Swan) venerdì 4 dicembre dalle 14 alle 15.

                          p. la Filcams Cgil Nazionale
                          Luca De Zolt