Gruppo Adecco, esito incontro 17/10/2017

Roma, 30 ottobre 2017

    Testo Unitario

    Il 17 ottobre scorso si è tenuto il programmato incontro finalizzato al proseguimento del confronto per il rinnovo del contratto integrativo di Adecco, alla luce del risultato della consultazione delle/dei lavoratrici/lavoratori.

    Abbiamo riferito alla Direzione aziendale che dalla consultazione emerge la volontà di continuare il confronto., nonostante non viene vissuto con serenità il così detto “Link al budget” per la determinazione del nuovo sistema premiante.

    Come delegazione sindacale abbiamo dichiarato che bisogna continuare a lavorare sia sulle percentuali, come da ultima proposta aziendale, sia sullo schema delle fasce. Inoltre abbiamo dichiarato che la condizione indispensabile per proseguire il confronto è che venga espressamente prevista l’esclusione del raggiungimento del budget quale elemento di valutazione del rendimento del singolo dipendente. L’altro elemento che abbiamo posto come condizione è la durata del nuovo Contratto integrativo aziendale, in quanto riteniamo che debba essere predisposto in un arco temporale su base triennale a partire dal 2018, e che detto periodo deve essere considerato come sperimentazione, soggetto a verifiche costanti, con l’impegno di valutare quali siano gli impatti e l’autenticità dei budget stessi.

    Ci siamo lasciati programmando un appuntamento finalizzato a capire se sarà possibile raggiungere un’intesa definendo il prossimo incontro da tenersi in due giorni, il 28 e 29 novembre 2017 a Milano, presso una sede da definire.

    In prospettiva del prossimo incontro, Vi comunichiamo che è convocato il Coordinamento Nazionale sindacale Unitario per il 15 novembre 2017, dalle ore 15 a Roma, in Via Leopoldo Serra, 31, presso la Filcams Cgil Nazionale.

    Per permettere la più ampia partecipazione, sarà possibile effettuare il suo svolgimento in utilizzando la videoconferenza.

    Pertanto, per chi volesse partecipare in Videoconferenza può mettersi in contatto con la sede della Filcams presente nel proprio territorio.

    Ricordiamo ai territori che per poter partecipare alla videoconferenza, in caso di nuove installazioni, andrà contattato almeno un giorno prima dell’inizio della riunione, Fabrizio Amoretti (Tel. 06/58393150 – fabrizio.amoretti@filcams.cgil.it). Qualora la piattaforma fosse già installata, i territori dovranno collegarsi almeno mezz’ora prima dell’inizio della riunione per permettere le opportune verifiche tecniche.

    p. la Filcams Cgil Nazionale
    Sandro Pagaria