GROMART, esito incontro 11/02/2013

Roma, 14 febbraio 2013

Oggetto: Grom – esito incontro nazionale dell’11 febbraio 2013 – indicazioni operative strutture regionali.

in data 11 febbraio 2012 si è tenuto un incontro nazionale di verifica con Gromart, la nota catena di gelaterie con la quale la Filcams ha sottoscritto, il 30 giugno 2012, un importante e innovativo CIA.

L’ azienda registra un -17% rispetto al budget che si intende fronteggiare attraverso una serie di iniziative per recuperare quote di mercato, tra cui spiccano la diversificazione dei prodotti di vendita, un deciso investimento nei mercati stranieri ( in primis i paesi arabi) e nuove aperture nei centri commerciali che rispetto a quelle tradizionali allocati nei centri cittadini, dovrebbero subire meno le fluttuazioni della stagionalità e delle condizioni metereologiche.

Tra febbraio e marzo apriranno pertanto nuovi punti vendita con queste caratteristiche a Torino e a Roma.

Sono stati poi affrontati alcuni temi di grande importanza che in base ai demandi del Contratto integrativo dovevano essere affrontati in una fase successiva alla stipula: l’elezione dei rappresentanti dei lavoratori alla sicurezza di bacino, e la definizione dei parametri del premio di risultato.

Abbiamo convenuto con l’azienda di definire aree geografiche in cui andare a designare/eleggere i rappresentanti, mentre riguardo al premio si è discusso di possibili parametri tra cui alcuni di tipo economico, altri più improntati all’efficienza organizzativa dei pdv magari legati agli elementi di innovazione previsti in materia dal CiA ( banca delle ore, formazione).

Rileviamo purtroppo come, a 8 mesi dalla sigla del contratto integrativo, a fronte ad una azienda che persegue convintamente la strada del confronto e del dialogo, i nostri livelli di sindacalizzazione permangano scarsi.

A ridosso di appuntamenti come l’individuazione delle rappresentanze dei lavoratori alla sicurezza, ciò risulta essere un problema di un certo rilievo.

Riteniamo pertanto necessario vengano promosse iniziative di sensibilizzazione verso le lavoratrici e i lavoratori a partire proprio da questo tema importantissimo.

La Segreteria Regionale del Piemonte, nella persona della compagna Marinella Migliorini, si è resa disponibile a offrire sostegno alle altre strutture regionali interessate, in virtù del ruolo di primo piano che la Filcams CGIL del Piemonte ha giocato nella definizione del vigente CIA ma ancor di più nello sviluppo delle relazioni aziendali con questa impresa.

Nei prossimi giorni vi inoltreremo la mappatura dei negozi Grom su scala nazionale, al fine di agevolare il vostro lavoro.

p. la Segreteria Filcams Nazionale
Cristian Sesena