Documenti di settore

Grape Hospitality Italian Opco, esito incontro premio di risultato 12/03/2020

Roma, 12 marzo 2020

Il 12 marzo 2020 si è svolta, in videoconferenza, la riunione con Grape Hospitality OPCO sul premio di risultato 2019.

L’andamento degli hotels nel 2019 non è stato complessivamente positivo, ma il superamento considerevole del budget da parte di Bologna (+20%) ha consentito l’accesso alla parte collettiva per tutti, oltre che al massimo del premio possibile per struttura stessa.

Il risultato di Bologna è da ascrivere soprattutto allo slittamento dei lavori di ristrutturazione, previsti per l’autunno 2019, in previsione dei quali era stato fatto un budget più contenuto.

Per quanto riguarda l’indice di qualità, solo il Novotel di Roma Est ha raggiunto i parametri, nonostante la struttura abbia sofferto le dinamiche di mercato di Roma, allontanandosi molto dal budget.

In sintesi, il Novotel di Roma erogherà premi per un massimo di 300 euro a lavoratore, il Mercure di Corso Trieste per un massimo di 100 euro a lavoratore, il Mercure di Bologna fino a un massimo di 1100 euro.

Gli importi precisi dei premi saranno comunicati successivamente al calcolo delle ore lavorate e quindi della platea dei lavoratori beneficiari.

L’occasione è stata utile per fare il punto sulla situazione di emergenza COVID19: gli alberghi ad oggi sono aperti, ma sono in corso valutazioni sulla possibile chiusura o il mantenimento di un presidio minimo. In ogni caso l’azienda avvierà la richiesta di attivazione del FIS. Abbiamo fissato un incontro di aggiornamento per il prossimo 18 marzo, ore 10, sempre in videoconferenza.

p. la Filcams Cgil Nazionale

Luca De Zolt