Gruppo Grancasa, esito incontro 27/04/2016

Roma 04/05/2016

Il 27 aprile 2016 si è tenuto il previsto incontro con il Gruppo Grancasa finalizzato a definire il testo dell’accordo quadro per l’attivazione dei Contratti di Solidarietà nelle diverse società.
Il responsabile aziendale si è presentato all’incontro dichiarando che, dopo il consulto con la proprietà, la situazione relativa agli esuberi dichiarati del punto vendita di Castellanza (VA), verrà inserita nel percorso generale attraverso il ricorso al Contratto di solidarietà con la possibilità di ricollocazioni nei diversi punti vendita limitrofi del Gruppo, accettando, quindi, la nostra richiesta avanzata nell’incontro precedente.
A questo punto, il Gruppo Grancasa, ci ha espresso la necessità di rivedere quanto già concordato negli incontri precedenti per la gestione della situazione che sta vivendo Sarzana(SP), in quanto, oltre alla chiusura di uno dei due punti vendita, determinando l’eliminazione di tutto il settore del “Planet Sport”, si è aggiunto come ulteriore elemento di criticità, l’apertura di un nuovo store di mobili a pochissime decine di metri, causando, pertanto, una revisione sulla previsione di fatturato, con la conseguenza di rivedere le misure di gestione degli esuberi.
Sostanzialmente l’azienda ha dichiarato di voler procedere con l’avvio di una procedura di licenziamento collettivo per almeno 5 unità lavorative, prima dell’attivazione del Contratto di solidarietà.
Come OO.SS., unitariamente, abbiamo manifestato tutta la nostra disapprovazione sia sulla modalità di conduzione del confronto, sia sul merito delle motivazioni che determinano l’altalenante posizione aziendale.
Abbiamo ribadito che c’è la necessità di dare coerenza al confronto e che rinnovavamo la disponibilità ad intraprendere il percorso condiviso fino all’incontro precedente che preveda un impianto unico che non lasci fuori nessuna realtà del Gruppo.
L’incontro si è concluso riaggiornandoci ad un nuovo appuntamento che si terrà il 24 maggio p.v. alle ore 11 a Milano, in Corso Venezia 47, presso la Confcommercio.

                          p. la Filcams Cgil Nazionale
                          Sandro Pagaria