“Governo” Le nuove norme

04/08/2006
    venerd� 4 agosto 2006

    Pagina 2 | PRIMO PIANO

    LE NUOVE NORME

      Pi� taxi e bus
      nelle nostre citt�

        Taxi: concorsi straordinari per il rilascio di nuove licenze a titolo gratuito o oneroso, turnazioni giornaliere integrative che vanno ad aggiungersi a quelle ordinarie, con assunzione di sostituti o collaboratori. Inoltre potranno essere utilizzati veicoli aggiuntivi e sostitutivi per servizi diretti a particolari categorie di utenti. Pi� bus nelle citt�: i Comuni possono prevedere linee aggiuntive di trasporto pubblico di passeggeri, che possono essere svolte in tutto il territorio o in tratte e per tempi predeterminati, anche dai soggetti privati in possesso dei necessari requisiti.

          Assicurazioni
          e banche

            Conti correnti: le banche dovranno comunicare per iscritto ai propri correntisti ogni modifica unilaterale delle condizioni del contratto di conto corrente. Entro 60 giorni i correntisti avranno il diritto di recedere senza penalit� e senza spese di chiusura del conto corrente e di ottenere in sede di chiusura del rapporto l’applicazione delle condizioni precedentemente praticate dalla banca. RC auto: viene istituito l’indennizzo diretto, che consentir� all’assicurato di non rivolgersi pi� all’assicurazione del danneggiante ma alla propria, che provveder� a liquidarlo tempestivamente.

              Passaggi di propriet�
              e acquisto di immobili

                Passaggi di propriet�: non servir� pi� l’atto notarile per i passaggi di beni mobili registrati come auto, motorini e barche. I cittadini si potranno rivolgere a qualsiasi Comune e ai titolari di sportelli telematici dell’automobilista, che possono rilasciare il certificato di avvenuta alienazione dei veicoli. Compravendite di immobili: i trasferimenti di immobili saranno sottoposti a imposta di registro e quindi esentati dal regime Iva. L’Iva assolta a monte dalle societ� immobiliari non � pi� detraibile. Il regime agevolato per le societ� di leasing immobiliare scatter� dal primo ottobre 2006.

                  Frutta e verdura
                  pane e farmaci

                    Pane: niente pi� limiti alla produzione e al numero di panifici. Accanto alla denominazione �pane fresco� bisogner� adottare anche quella �pane conservato�. Frutta-verdura: massima attenzione ai prezzi e stop agli aumenti selvaggi. A disposizione di Regioni e Comuni ci saranno dei programmi di rilevazione dei prezzi dei prodotti agroalimentari per rendere pubbliche le variazioni di prezzo. Farmaci: quelli da banco e da automedicazione, che non necessitano di ricetta medica, saranno venduti anche negli esercizi commerciali, con sconti del 20%.

                      Lavoro autonomo
                      e ristrutturazioni

                        Lavoro autonomo: le perdite di autonomi e imprese minori potranno essere portate in deduzione dai relativi redditi nello stesso periodo di imposta e le eventuali eccedenze saranno scomputate dai redditi conseguiti nei periodi di imposta successiva ma non oltre il quinto anno. Ristrutturazioni edilizie: l’Iva torna al 10%. Rimangono al 41% le detrazioni Irpef per un tetto massimo di 48 mila euro. Il regime agevolativo viene subordinato alla condizione che, per le spese sostenute a decorrere dall’entrata in vigore del decreto, nella fattura emessa dal soggetto che esegue l’intervento venga separatamente esposto il costo della manodopera.