“Governo” Federturismo: bene il Dpef su sviluppo del settore

11/07/2006
    marted� 11 luglio 2006

    Pagina 20 – Turismo

      Federturismo
      Bene il Dpef su sviluppo del settore

        Federturismo-Confindustria approva il nuovo corso del governo Prodi in materia di turismo e beni culturali.

        Piace, in particolare, l’inserimento di questi due comparti, affidati al vicepremier Francesco Rutelli, nel Dpef, il Documento di programmazione economico-finanziaria. Un’iniziativa che, afferma Costanzo Jannotti Pecci, presidente di Federturismo, �risponde all’esigenza, condivisa, di valorizzare il contributo del turismo allo sviluppo economico e all’occupazione. Una scelta coerente, con l’impegno assunto in sede di costituzione del governo in carica e con la delega per il turismo affidata al vicepremier Rutelli, per la valorizzazione dei beni culturali anche a fini turistici’.

        Occorre per� tenere alta l’attenzione. �Il ruolo del Dpef’, prosegue Jannotti Pecci, �di portolano virtuoso per l’azione di governo e premessa alle leggi finanziarie 2007-2008-2009, richieder� poi coerenti interventi: penso a strumenti e risorse, appropriate a realizzare il rilancio competitivo del settore, cogliendo i positivi segnali di ripresa registrati, con iniziative condivise di pubblico e privato’.