Gli iscritti salgono a 5,7 milioni

25/02/2013

Gli iscritti alla Cgil nel 2012 hanno raggiunto quota 5,7 milioni con un aumento dello 0,49% sul 2011. Lo ha fatto sapere la stessa confederazione in una conferenza stampa, durante la quale è stato sottolineato che la Filcams (Commercio) è il primo sindacato con 432.193 iscritti (+8,1%), seguito dalla Funzione
pubblica (411.499) e dai metalmeccanici della Fiom (356.976). Gli attivi sono 2.716.519 (+1%) mentre i
pensionati sono 2.996.123, sostanzialmente stabili (-0,04%) rispetto al 2011. La stessa Cgil sottolinea come sia cambiata la composizione degli iscritti, con una maggior presenza di coloro che hanno retribuzioni più basse. In media, ha spiegato il segretario confederale Vincenzo Scudiere, il versamento degli iscritti – che rappresenta l’1% della retribuzione – è diminuito di circa 10 euro. Sono aumentati gli iscritti del commercio in maniera notevole (+8,1%) ma anche quelli della Nidil (le nuove identità di lavoro) hanno fatto un balzo de116,3% mentre i disoccupati de113,8%