GIORNATA EUROPEA PER LA PARITÀ RETRIBUTIVA

05/03/2012

5 marzo 2012

Giornata europea per la parità retributiva

Il 5 marzo è stata la prima giornata europea per la parità retributiva. Un’iniziativa lanciata dalla Commissione Euroepa che vuole porre fine alle discriminazioni contro le donne sul lavoro.

Il divario retributivo di genere, o gender pay gap, è la differenza di remunerazione tra donne e uomini calcolata sulla base del differenziale medio nel salario orario lordo di lavoratrici e lavoratori. Nell’Unione europea le donne guadagnano in media all’ora circa il 17 % in meno rispetto agli uomini.

La Giornata per la parità retributiva è stata fissata non a caso per il 5 marzo: per raggiungere l’importo che un uomo guadagna in un anno, una donna dovrebbe lavorare ogni anno circa 2 mesi in più, fino al 5 marzo appunto.