Giacomelli, spunta una cordata dall’Est

12/02/2004


GIOVEDÌ 12 FEBBRAIO 2004

 
 
Pagina 7 – Attualità
 
 
Giacomelli, spunta una cordata dall’Est


     MILANO. Una cordata di investitori di paesi dell’Europa centrale, guidati da una società di consulenza e di intermediazione finanziaria, la Miszerak & Associates, con sede a Varsavia, ha presentato al collegio commissariale un’offerta di acquisizione della sub-holding lussemburghese Giacomelli Sport International S.A. e di tutte le controllate estere della Giacomelli Sport Group, in amministrazione straordinaria. Alla Giacomelli Sport International S.A. fanno capo società operative in Spagna, Portogallo, Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia, Polonia, Estonia e Lettonia.
    Gli investitori hanno proposto di assumere l’intero debito commerciale, bancario, finanziario e relativo al personale di tutte le controllate estere, con l’impegno di garantire il mantenimento del livello di occupazione e la struttura attuale della rete distributiva e hanno chiesto che la procedura dovrebbe impegnarsi a cancellare i crediti della Giacomelli Sport Group verso le controllate estere. L’investimento prevede un piano industriale teso al rilancio della rete estera della Giacomelli Sport Group, che manterrebbe inalterata la struttura societaria e garantirebbe la continuazione dell’ uso del marchio