Giacomelli Sport, a breve il decreto per la Prodi bis

24/11/2003




sabato 23 novembre 2003
Giacomelli Sport, a breve il decreto per la Prodi bis

Non dovrebbe tardare il decreto ministeriale per la concessione dell’amministrazione straordinaria (legge Prodi bis) al gruppo Giacomelli, al quale fanno capo una sessantina di addetti in provincia di Bergamo. «Stiamo esaminando la relazione dei commissari e a breve sarà firmato il decreto» ha affermato ieri il ministro delle Attività produttive, Antonio Marzano.
La scorsa settimana i commissari giudiziali avevano consegnato al ministero la loro relazione nella quale si erano espressi a favore dell’amministrazione straordinaria per il gruppo di distribuzione di articoli sportivi che opera anche con il marchio Longoni. Una volta emanato il decreto ministeriale per avviare la Prodi-bis per Giacomelli è comunque necessario il via libera definitivo da parte del Tribunale di Rimini, che ha tempo per esprimersi fino a metà dicembre. Solo dopo il decreto, comunque, i commissari giudiziali potranno decidere le modalità di cessione degli asset o considerare proposte di risanamento dell’azienda.
Giacomelli Sport ha intanto convocato per martedì il consiglio di amministrazione. All’ordine del giorno l’approvazione della relazione trimestrale al 30 settembre 2003.