Giacomelli, prima udienza sulle istanze di fallimento

19/06/2003



      giovedì 19 giugno 2003

      Giacomelli, prima udienza sulle istanze di fallimento

      Nuova tappa della crisi Giacomelli, la società riminese che ha un punto vendita a Stezzano e un megastore Longoni all’Oriocenter. Oggi in tribunale a Rimini c’è la prima udienza per le istanze di fallimento presentate nei confronti del gruppo (quattro riguardano Longoni Sport e una Giacomelli Sport Group). Allo stesso tribunale la scorsa settimana erano state presentate le richieste di amministrazione controllata per le società operative del gruppo, tra cui Longoni, acquisita dalla Giacomelli appena un anno fa: le istanze di fallimento dovrebbero essere valutate in questa ottica.
      La richiesta di amministrazione controllata per la capogruppo, Giacomelli Sport Group, sarà invece valutata nell’assemblea straordinaria fissata per il 18 luglio. La riunione era prevista in prima convocazione per il 23 giugno ma, presumendo il mancato raggiungimento del quorum costitutivo, è stata rinviata al 18 luglio, data in cui era prevista in seconda convocazione.
      La società in una nota sottolinea che l’assemblea, prevista all’hotel Le Meridien di Rimini, in caso di necessità potrà tenersi anche in terza convocazione. Nella stessa data dovrebbe tenersi anche l’assemblea ordinaria con all’ordine del giorno la nomina del nuovo Cda e la valutazione della proposta dell’aumento di capitale.