Giacomelli lascia Francia e Germania puntando sulla Polonia

28 aprile 2002

(AGRA) – Entro quest’anno Giacomelli, leader nel settore degli articoli
sportivi, ha deciso di vendere tutte le sue attività in Francia e in
Germania che finora, anche per l’agguerrita concorrenza locale, non ave-vano
dato grandi soddisfazioni.
L’obiettivo dell’azienda, come ha spiegato l’amministratore delegato,
Stefano Pozzobon, è di crescere in mercati più promettenti come la
Polonia, dove, con il ricavato ottenuto dalle cessioni francesi e tedesche,
saranno aperti 6 negozi.
Il gruppo Giacomelli ha chiuso il 2001 con un fatturato di 259,4 milioni
di euro.

(D245)