Giacomelli: Cda, i vertici non rientrano

23/06/2003



        Sabato 21 Giugno 2003
        FINANZA E MERCATI


        Giacomelli
        Cda, i vertici non rientrano


        MILANO – Continua a perdere Giacomelli in Borsa, ieri ha lasciato sul terreno il 7,53% attestandosi a 0,24 euro, consolidando da inizio anno una perdita di oltre il 60%. Ieri è stato reso noto anche che giovedì 19 giugno all’udienza del Tribunale di Rimini Gabriella Spada e Stefano Pozzobon hanno espresso l’indisponibilità ad accettare un eventuale rinnovo della loro carica nel consiglio di amministrazione della holding quotata allo Star.
        Una settimana fa circa Gabriella Spada e Stefano Pozzobon avevano rassegnato le dimissioni dal cda delle società controllate.
        Il rinnovo del consiglio è in caledario all’assemblea ordinaria del prossimo 4 luglio. È stata rinviata poi al 18 settembre l’udienza, in precedenza fissata per il 20 giugno, riguardo al ricorso presentato dal collegio sindacale nei confronti dei consiglieri di amministrazione della Giacomelli Sport Group spa. Sono intanto salite a 8 le istanze di fallimento notificate, di cui una nei confronti della Giacomelli Sport Group spa e 7 nei confronti della controllata Longoni Sport.