“Gdo” Torino. Segnali di crisi per Gs

30/06/2006
    venerd� 30 giugno 2006

      Pagina IX – Torino

        IL CASO

          Segnali di crisi per Gs
          In mobilit� 40 addetti

            Cura dimagrante su Torino per i supermercati Gs, marchio che fa riferimento al gruppo francese Carrefour. I vertici della societ� hanno deciso di mettere mano al personale, tagliando il numero dei dipendenti nei ventidue i punti vendita della provincia. In tutto sono 40 le persone che dovranno lasciare il lavoro, volontariamente e con la mobilit�.

            Un alleggerimento necessario per ridurre i costi e fronteggiare l�ascesa dei discount che continuano ad attirare clienti con le politiche aggressive sui prezzi. Catene come Ld, Lidl, Penny Market, dove per� il servizio alla clientela e all�osso, cos� come il numero dei dipendenti. Le fuoriuscite di personale dalle grandi catene della grande distribuzione non vengono quindi riequilibrate da assunzioni nei discount.

            Il problema � che a Torino i fatturati della grande distribuzione continuano a perdere punti e il quadro � peggiore rispetto al resto del Paese. Crisi che dura da quattro anni e che senza una decisa ripresa dei consumi rischia di avere ancora effetti sui livelli occupazionali del settore.

              (d.lon.)