Franchising: Salone di Milano, “full immersion” nel settore

07/11/2001


          AFFARI&FINANZA


          DOSSIER : FRANCHISING
          lunedi 05 Novembre 2001
          pag. 58 Il Salone di Milano, una "full immersion" nel settore

          Partirà venerdì 9 novembre la full immersion di quattro giorni offerta dal 16° Salone internazionale del "Franchising&Partnership", l’appuntamento annuale organizzato da ExpoCts presso la Fiera di Milano. Fino al 12 novembre, su una superficie di 21.000 metri quadrati (+17% rispetto allo scorso anno) presenteranno le loro formule 300 espositori (+5%), ossia circa il 52% dei franchisor operanti in Italia. In particolare, saranno presenti il 90% dei brand del turismo, l’80% di quelli del settore immobiliare, il 70% di quelli dei centri estetici e fitness e, con la stessa percentuale, anche il mondo dell’intimo, che vede sempre più nel franchising un importante canale di sviluppo.
          "Ciò che contraddistingue il nostro salone è la capacità di proporre lo scenario completo del settore, dalle grandi realtà nazionali e internazionali a quelle mediopiccole" dice Adalberto Corsi, presidente di ExpoCts; "quest’anno, accanto a società come Autogrill, Birra Peroni, Coin, Enel, Italgas, McDonald’s, Mondadori, avremo anche formule di vendita di oggetti per la sicurezza o la rivendita di oro usato, servizi di ripetizioni scolastiche o di toeletta per cani. E’ quindi un’ottima opportunità per scoprire nuove soluzioni di lavoro, soprattutto per i giovani. Perché facciano però scelte ben ponderate e consapevoli, anche quest’anno daremo ampio spazio alla formazione, con seminari rivolti agli aspiranti franchisee e ai potenziali franchisor".
          Tra le varie proposte, ci saranno anche quelle "a stelle e strisce". Nonostante i recenti fatti e la difficile situazione internazionale, una delegazione di aziende americane ha infatti confermato la sua partecipazione alla rassegna milanese: presenterà idee innovative, come il franchising Environmental Biotech, che sfrutta le biotecnologie per tenere sgombre le condutture di scarico di ristoranti, alberghi e comunità in genere, o la formula VKool, speciale pellicola isolante, che applicata ai vetri di edifici e vetture, protegge dai raggi solari e dal calore.
          Oltre al franchising, il salone darà spazio al tema ecommerce, soprattutto all’eretail – non come formula alternativa alla distribuzione tradizionale, ma come strumento di sinergia e di integrazione — e all’area Shop Project, una vetrina di strumenti per ripensare e progettare i punti vendita del futuro. A queste tematiche saranno dedicati i convegni organizzati da ExpoCts e Comfimprese, l’associazione che dal 1999 riunisce imprese leader nel franchising oltre che nella distribuzione moderna e nell’ecommerce. Sarà invece dedicato all’impatto dell’euro sul commercio il convegno di sabato 10, che analizzerà il ruolo di garanzia delle istituzioni, il rapporto tra l’euroconsumatore e le banche, la politica dei prezzi in euro. Nell’incontro di lunedì 12 l’attenzione sarà infine rivolta al valore della marca, come contenitore di identità, valori e stili di vita.
          Ma come potranno orientarsi i 25.000 visitatori attesi al salone (questa la stima fatta da ExpoCts)? "Innanzitutto visitando il sito www.expocts.it/franchising" suggerisce Fabio Maiocchi, direttore delle manifestazioni di ExpoCts; "poi consultando il database Active Search, un sistema che permette di costruire la visita in maniera ottimale indicando le aree di maggior interesse. Inoltre da quest’anno i visitatori avranno anche la possibilità di comunicare con gli espositori con messaggi sms".
          Da questa edizione Franchising&Partnership si svolge in concomitanza con Expo Tour, Salone internazionale dell’ospitalità professionale, ed Expo Food, salone internazionale del sistema alimentare. Per le tre fiere, che potranno essere visitate liberamente dagli operatori attraverso una serie di collegamenti, sono previsti più di 100.000 visitatori: per gli addetti ai lavori un’occasione importante per sviluppare interessanti sinergie professionali. (r.sar.)