Nuovi Orizzonti, appalto fonici-trascrittori, comunicato sindacale liquidazione ore supplementari e straordinarie 15/03/2018

FILCAMS CGIL FISASCAT CISL UILTRASPORTI

COMUNICATO SINDACALE
Alle lavoratrici e ai lavoratori dipendenti di Nuovi Orizzonti
occupati negli appalti Ministero di Giustizia

Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltrasporti, unitamente alle Rsa di Nuovi Orizzonti, informano le lavoratrici e i lavoratori che nel pomeriggio odierno hanno ricevuto lettera della società che conferma il pagamento delle spettanze dovute per le ore supplementari e straordinarie effettuate nel mese di febbraio 2018, nonché di quanto erroneamente trattenuto o non retribuito nella mensilità di gennaio u. s..

Data la necessità di dover rielaborare tutte le buste paga, per procedere alla corretta liquidazione delle competenze, le retribuzioni verranno corrisposte con qualche giorno di ritardo, presumibilmente non potranno essere pronte prima della prossima settimana. Verrà fornita tempestiva comunicazione del giorno preciso di erogazione, appena ne saremo messi al corrente.

A fronte delle comunicazioni intercorse, le Organizzazioni Sindacali ritirano seduta stante la proclamazione dello stato di agitazione.

Fermo restando la soluzione immediata al problema sollevato nella mattinata odierna, si conferma che lunedì 19 marzo 2018 si svolgerà l’incontro di trattativa per definire il Contratto Integrativo Interaziendale e che oggetto della discussione sarà anche la gestione della flessibilità, per far fronte alle punte e ai flessi di lavoro che caratterizzano le attività svolte nell’appalto.

Occorre sottolineare che Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltrasporti, nell’ambito del confronto, non si sono mai sottratte di affrontare il tema della flessibilità, ma confermano che tale istituto deve essere concordato e condiviso per essere reso funzionante e deve rientrare in un equilibrio complessivo del Contratto Integrativo Interaziendale.

FILCAMS CGIL-FISASCAT CISL-UILTRASPORTI
NAZIONALI

Roma, 15 marzo 2018