Documenti di settore

Fondazione Don Gnocchi, Sodexo Italia, Serist, esito incontro 18/04/2018

Roma, 23 aprile 2018

Oggetto: Serist Srl – Sodexo Italia Spa – Fondazione Don Gnocchi Onlus
Cambio Appalto – esito incontro 18 aprile

    Testo Unitario

    Si invia, in allegato, il verbale di accordo, sottoscritto nell’incontro che si è svolto il 18 aprile u.s. presso la sede della Fisascat Nazionale, tra OO.SS. nazionali Fisascat – Filcams e Uiltucs e le Società in oggetto.
    Il cambio di gestione avviene in costanza di applicazione del CCNL dei settori Pubblici Esercizi, Ristorazione collettiva e Commerciale e Turismo dell’8 febbraio 2018, regolato dagli articoli relativi ai Cambi di Gestione.
    Serist Srl è la società uscente; Sodexo Italia Spa con decorrenza 1° maggio 2018 subentrerà nella gestione del servizio di ristorazione presso le sedi il cui elenco dettagliato è riportato nel verbale stesso.
    In data 13 aprile 18, Serist Srl ha trasmesso gli elenchi del personale in forza fino al momento del passaggio e trasmetterà entro pochi giorni anche la documentazione relativa alla formazione e addestramento effettuato ai sensi del D.Lgs.81/2008.
    Il CCNL applicato dalla Soc. subentrante sarà il medesimo della società uscente, ma la stessa ha comunicato l’intenzione di apportare diverse modifiche alla struttura organizzativa e procederà anche all’affidamento in subappalto delle attività di alcune unità operative.
    Ogni eventuale modifica o proposta di modifica sarà oggetto di specifici incontri con le OO.SS. territoriali.
    Sodexo Italia Spa, pur “dichiarando che i cuochi di III Livello non rientrano nel cambio di appalto” procederà alla loro assunzione, ad esclusione dei lavoratori che resteranno alle dipendenze di Serist Srl.
    Nel merito del punto 3 del verbale, che tratta in modo specifico l’affidamento in subappalto alle società Gazzolifood e GLE Ristorazione, al fine di tutelare le maestranze interessate da questo passaggio, va comunque evidenziato che in sede sindacale locale è opportuno sottoscrivere un accordo di tutela che garantisca le stesse in caso di cessazione del rapporto con le suddette società prevedendo la riassunzione da parte di Sodexo Spa.
    L’accordo prevede anche il passaggio delle iscrizioni al Fondo Fonte, a Fondo Est, al riconoscimento dei contributi per le deleghe di iscrizione sindacale.
    Per gli ulteriori particolari si invita alla lettura del verbale di cui fa parte integrante l’elenco dettagliato del personale interessato dall’operazione.

      p. La Filcams CGIL Nazionale

                          Giovanni Dalò