FNAC: SCIOPERANO I LAVORATORI DI GENOVA

13/09/2012

13 settembre 2012

Fnac: scioperano i lavoratori di Genova

Dopo la forte alluvione che ha colpito Genova il 4 novembre 2011, la filiale Fnac di via XX Settembre è stata completamente distrutta e un intero piano mai più riaperto. Dal 1° gennaio scorso, i 60 lavoratori del negozio, a rotazione, subiscono la cassa integrazione straordinaria. A questo, si aggiunge il comunicato choc di Fnac in cui è stata annunciata la soppressione di 600 posti di lavoro in tutta Europa entro fine anno, con forti ricadute occupazionali nel paese e a Genova.

"Da settimane – dicono Filcams Cgil, Ficascat Cisl e Uiltucs Uil territorialichiediamo a Fnac Italia quale sarà il destino della catena di punti vendita e dei dipendenti, ma senza alcuna risposta. La realtà aziendale non può essere cancellata e non possono essere cancellati 600 posti di lavoro".

Per contrastare questa decisione i dipendenti del negozio di Genova sono scesi in sciopero oggi dalle ore 10 alle 12 e hanno organizzato un presidio davanti al punto vendita per spiegare alla cittadinanza la grave situazione che mette a rischio il loro futuro occupazionale e il loro reddito.
Adesione totale dei lavoratori ad eccezione del responsabile del negozio e del responsabile del personale, anche i clienti e la cittadinanza hanno manifestato la loro solidarietà ai lavoratori.